MEL WINTER visita Johannesburg – 25 Magazine: Issue 5

MEL WINTER visita Johannesburg – 25 Magazine: Issue 5

DDa sudafricana fortunata a viaggiare abbastanza spesso, niente mi dà più gioia che tornare a casa. Uno dei miei posti preferiti da visitare dalla mia tranquilla città costiera di Durban è la città di Johannesburg.

Johannesburg è una giungla urbana selvaggia ed elettrizzante, piena di energia creativa e di una crescente scena di caffè d’eccellenza. Il ritmo del quartiere centrale degli affari di Johannesburg è elettrizzante: taxi, minibus e persone affollano le strade mentre gli ambulanti rivendicano i loro diritti sul marciapiede, offrendo ogni servizio dagli snack a un nuovo taglio di capelli. Qui, storia e tradizione aggrediscono i sensi con tributi ai graffiti a Nelson Mandela e alle bestie dei Big Five. Girando l’angolo, troverai una strada piena di colori che segna un viaggio nel centro artistico e culturale della città. Ecco Juta Street, Braamfontein, sede del secondo pub più antico della città (The Milner Hotel), il mercato settimanale di Neighbourgoods e due fantastici torrefattori di caffè, Father Coffee e Doubleshot.

Doubleshot è collegato con la fattoria di proprietà di Satemwa in Malawi, quindi c’è sempre del buon caffè (e tè!) malawiano da provare. La loro tostatrice G.W. Barth vintage da sola merita una visita. Se vi trovate in città per l’ora di colazione, proprio dall’altra parte della strada c’è Post, che soddisferà tutti i gusti.

Una breve passeggiata lungo la strada porta a Father Coffee, uno dei luoghi più eleganti in città per bere un caffè (un secondo negozio si trova a Rosebank). Attingendo all’estetica scandinava minimalista, i loro spazi sono semplicemente stupendi. Il migliore di tutti? Il caffè è meraviglioso come il suo arredamento.

Johannesburg è piuttosto grande, ma se sei disponibile ad esplorare (Uber è subito disponibile), ci sono alcune deliziose destinazioni di caffè che dovrebbero essere sulla tua lista.

Thirdspace nel sobborgo di Fourways è un’oasi d’eccellenza in un mare di centri commerciali di consumo. David Walstra non ha badato a spese per allestire questo bellissimo spazio dai volumi raddoppiati e incontrare le persone giuste per far diventare davvero memorabile una tazza di caffè. È diventato molto popolare come spazio di lavoro, quindi se sei in città per affari, Thirdspace è un posto fantastico per fare negozio e smaltire un po’ di lavoro.

Moses Obakeng (@mossobk) of Flynn Coffee.

Flynn Coffee si trova nel distretto di Kramerville, dove puoi trovare tutti i pezzi migliori e più interessanti per l’interno della tua casa Jozi nuova di zecca. Fai quattro chiacchiere con Belinda e Moses su tutto quello che riguarda il caffè e, uscendo, puoi far visita ad Amatuli per trovare un magnifico pezzo di arte africana da portare a casa.

Uno degli unici caffè multi-tostatura della città, Dear Maria, si trova nel verde sobborgo di Bedfordview. Sono aperti solo da pochi mesi, ma sono pieni di contagioso entusiasmo per il caffè: un viaggio in questa parte del mondo è un’esperienza molto appagante. Hanno una miscela della casa torrefatta per loro da Thirdspace che ogni mese affiancano ad un nuovo torrefattore locale o internazionale.

Johannesburg ha molto da offrire e i pochi posti menzionati qui soddisferanno sicuramente ogni esigenza di caffè, anche se ce ne sono molti altri sparsi in tutta la città.

MEL WINTER è l’Editor-at-Large di Coffee Magazine in Sud Africa. Immagine: Mel Winter (Coffee Magazine).

I soci SCA ricevono una copia gratuita dell’edizione cartacea della rivista 25, che viene consegnata direttamente a casa loro, vai su sca.coffee/signmeup.